La spedizione è sempre gratuita per ordini superiori a 59€!
La mia carta
0,00
Blog
zagara in fioritura con ape

Zagara, il fiore che risplende

Primavera in Sicilia è camminare per le campagne rigogliose e lasciarsi travolgere sotto il tiepido sole dal profumo fresco e inconfondibile della zagara. La natura si risveglia fiorente, accompagnata dal ronzio delle api. Gli agrumeti si tingono di bianco. La parola Zagara deriva dai termini arabi zahara (“splendere, sfavillare di bianco”) e zahr (“fiore”).
E quale nome più adatto per il fiore dell’arancio e del limone oltreché del bergamotto?!
Fiori candidi e delicati, dal dolce profumo, nel linguaggio dei fiori, il significato della zagara è molto profondo. Rappresenta la fedeltà nell’amore ed è, per eccellenza, il fiore dedicato alle nozze, come rappresentazione della verginità.

I benefici della Zagara

I fiori d’ arancio o zagare hanno cinque petali le cui piccole ghiandole secernono il tipico profumo dalle note gentili e piacevoli. È proprio da questi petali che si ricava sia un’acqua dagli effetti antispasmodici sia un olio essenziale con effetti lievemente sedativi, utile nei casi di ansia e stress così come per agevolare l’attività digestiva. Famosa a tal proposito è la Colonia di zagara.

Ma i suoi utilizzi non finiscono qui: infatti viene usata nella preparazione di alcuni prodotti dolciari come il miele di zagara di agrumi poiché questi fiori sono molto bottinata dalle api. Viene anche utilizzata come ingrediente caratteristico di  alcune birre e nella produzione di alcuni liquori. I fiori d’arancio hanno inoltre proprietà vermifughe e sudorifere/febbrifughe.
Siamo sempre più consapevoli di quanto sia importante prenderci cura del nostro corpo e della nostra pelle, facendo uso di prodotti green nel rispetto dell’ambiente, e ancora una volta richiamiamo la zagara. Infatti
in ambito cosmetico le zagare sono la base per prodotti naturali che idratano, rinfrescano, distendono la pelle (in particolare sensibili o irritate ) e aiutano a combattere la cellulite. 

Qualche goccia di olio di fiori d’arancio o zagare ha anche il potere di allontanare fastidiosi insetti come le zanzare.
I fiori d’arancio amaro vengono trasformati anche in estratti secchi per preparare decotti, tisane e infusi dalle sopra richiamate proprietà, è necessario però non eccedere con le dosi consigliate, il sovradosaggio può portare effetti indesiderati a livello cardiaco.
La zagara è particolarmente indicata per tisane dalle proprietà sedative, utili a chi soffre d’ansia, stress ed insonnia. Associata al miele e all’alloro risulta un efficace calmante contro la tosse o per rafforzare il suo effetto sedativo possiamo preparare una tisana con l’aggiunta di melissa o tiglio. usato nella preparazione di liquori tipici e nella famosa acqua di fiori d’arancio. La zagara è anche usata per produrre vari oli essenziali dalle proprietà riequilibranti e calmanti, utili anche nel trattamento di disturbi a carico dell’apparato digerente.
Questo fiore oltre che essere un piacere per i nostri sensi, in particolare l’olfatto, spicca per le sue proprietà e molteplici utilizzi. Può un piccolo fiore donarci tutto questo ?!

Lascia il tuo pensiero